Muore al pronto soccorso per una sospetta assunzione di stupefacenti

FORLI’. Un 42enne forlivese è deceduto ieri al Pronto Soccorso per cause ancora da definire, presumibilmente però in conseguenza dell’assunzione di stupefacenti avvenuta la sera precedente. Nella notte il giovane si sarebbe sentito male e al mattino ha chiamato soccorso ma all’arrivo dell’ambulanza a poco sono valse le prime operazioni mediche perché la situazione
era ormai molto grave. Del caso si sta interessando la Polizia di Stato, che ha effettuato sopralluoghi presso la sua abitazione alla ricerca di tracce utili per le indagini. La salma è stata posta a disposizione della magistratura per le successive attività di accertamento medico legale finalizzate a stabilire con certezza la cause della morte. Il pubblico Ministero che sta coordinando le indagini è la dottoressa Sara Posa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui