RAVENNA. I carabinieri di Ravenna, su disposizione del Gip, stanno eseguendo su scala nazionale 23 misure cautelari nell’ambito di un’indagine di contrasto al riciclaggio. Tutti gli indagati sono accusati di associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di titoli di credito. Sono in corso anche numerose perquisizioni nelle provincie di Ravenna, Forlì-Cesena, Napoli e Udine, con l’impiego di 100 militari. Tre le persone portate in carcere, sette sottoposte agli arresti domiciliari e 13 con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Argomenti:

carabinieri

cesena

Forlì

ravenna

riciclaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *