CATTOLICA. Questa notte a Cattolica alcune persone non ancora identificate hanno effettuato un furto in uno studio medico, prelevando attrezzature mediche per un valore complessivo di poche migliaia di euro.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cattolica che hanno rilevato alcune similitudini con alcuni colpi avvenuti nelle scorse settimane nelle province di Rimini, Pesaro-Urbino, Ancona e Modena.

Dagli investigatori trapela ottimismo sulla possibile identificazione degli autori di questi ultimi colpi, intanto però il capitano dei carabinieri di Riccione ha disposto per i prossimi giorni un ulteriore incremento delle pattuglie sul territorio di Cattolica, dove l’attenzione è massima, come dimostrano anche gli arresti degli scorsi giorni di due persone per truffa e spaccio e la denuncia di altre quattro per reati contro il patrimonio.   

Argomenti:

arresti

carabinieri

cattolica

colpi

furto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *