BOLOGNA. L’assessore regionale all’ambiente Paola Gazzolo ha ribadito questa mattina, incontrando i rappresentanti delle associazioni ambientaliste, che la Regione Emilia-Romagna boccerà il decreto “Sblocca Italia” durante la Conferenza Stato Regioni in programma domani a Roma. L’assessore ha definito il provvedimento «inattuabile» dove prevede, all’articolo 35, la possibilità per gli inceneritori esistenti di aumentare la portata in caso di emergenza, bruciando anche rifiuti provenienti da altri territori. Al suo fianco anche i consiglieri regionali forlivesi Paolo Zoffoli e Valentina Ravaioli del Pd e Massimiliano Pompignoli (Lega Nord). A Roma, al presidio previsto davanti a Montecitorio, manifesteranno anche gli oncologi forlivesi Patrizia Gentilini e Ruggero Ridolfi, dell’associazione Medici per l’ambiente.

Argomenti:

rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *