Il prefetto di Forlì “dirige” l’Inno di Mameli, poi intona Battisti

FORLÌ. Appassionato di musica, il prefetto di Forlì Antonio Corona si è trasformato in “direttore d’orchestra” durante l’Inno di Mameli intonato dagli studenti in occasione delle celebrazioni per il Giorno della Memoria. E al termine della cerimonia si è esibito in veste di cantante con un omaggio a Lucio Battisti con il brano “Il mio canto libero”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui