Forlì, incendio in casa di Vittorio Zanetti. L’ex calciatore del Cesena è morto

FORLÌ. Paura questa mattina alle 8 in via Solferino, in pieno centro, per un incendio scoppiato nell’abitazione di Vittorio Zanetti, 75 anni, famosissimo ex calciatore del Forlì e del Cesena. L’uomo è stato attaccato dal fuoco mentre dormiva, forse a causa di una coperta elettrica. Accortosi delle fiamme ha cercato di mettersi al riparo, ma ha perso i sensi prima di essere soccorso dai dai Vigili del Fuoco, chiamati da un barista che aveva visto il fumo uscire dalla finestra. Zanetti è stato portato in ospedale dal 118, ustionato e intossicato, in gravissime condizioni. Nel pomeriggio, a causa dell’inalazione del fumo, il decesso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui