Forlì, l’associazione Combattenti e reduci piange Rino Monti

E’ morto sabato scorso, all’età di 92 anni, Rino Monti, Presidente della Federazione forlivese dell’Associazione Combattenti e Reduci. Nato nella frazione Pescaccia, durante il passaggio del fronte nella seconda guerra mondiale collaborò con il Comitato di Liberazione Nazionale diventando staffetta della 29a Brigata Gruppi di Azione Patriottica. Nel dopoguerra ha lavorato come operaio e come rappresentante della “Editori Riuniti”. In ambito comunale è stato componente della  Commissione toponomastica e del Comitato di difesa e promozione dei valori democratici. Lascia la moglie Alba Zattini e i figli Giorgio e Paola. Il sindaco Davide Drei esprime il proprio cordoglio personale e quello di tutta la città. I funerali si svolgeranno domani alle 14 in forma civile alla camera mortuaria dell’Ospedale “Morgagni-Pierantoni”. La salma poi sarà trasportata a Faenza per la cremazione. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui