Rwanda incanta Forlì. Pubblico entusiasta alla prima forlivese del film

FORLI’. Un lungo e commosso applauso ha accolto la prima proiezione romagnola di Rwanda, il film ideato da quattro cineasti forlivesi, Riccardo Salvetti, Massimo Gardini, Marco Cortesi e Mara Moschini, e realizzato dallo studio di produzione Horizon con il contributo dei tanti volontari che hanno sposato il progetto tramite una campagna di crowdfunding. Molti di questi, sabato sera hanno preso parte alla serata organizzata al teatro Fabbri grazie al supporto di Zelig e Tre Civette che hanno trasformato la struttura in un cinema. La sala, stipata fino all’ultimo posto disponibile, è stata la cornice ideale per un evento che in tanti ricorderanno. Il pubblico, commosso ed entusiasta, e i membri del cast e della troupe, che hanno ricevuto a fine serata un’ovazione sincera.

“È stato magnifico – commenta il regista Riccardo Salvetti – si percepiva un’energia densa e concentrata in sala. Sento ancora le emozioni addosso e credo sia la soddisfazione più grande: una scintilla che ricarica le energie per partire con un nuovo lavoro. Perché un nuovo film è alle porte”.

Quella di Forlì è solo la prima tappa di un percorso distributivo che gli autori si augurano possa essere ricco di soddisfazioni, come dimostrano le numerose richieste già pervenute. È già possibile richiedere il film direttamente sul sito ufficiale: http://www.rwandailfilm.it. Il calendario delle proiezioni su tutto il territorio nazionale partirà da gennaio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui