In hotel a Forlì per due settimane, non pagano il conto da 1.300 euro, denunciati

FORLI’. Soggiornavano in hotel dal 24 ottobre scorso ma al momento di pagare il conto, 1.300 euro, l’addetta dell’albergo di Rimini si è sentita rispondere dal capofamiglia che non avevano i soldi. Il nucleo familiare composto da padre, un 65enne siciliano residente da tempo in Lombardia, una 47enne polacca e una ragazzina di 14 anni sono stati denunciati per insolvenza fraudolenta. Gli agenti di polizia intervenuti hanno scoperto che i tre avevano già soggiornato a sbafo in passato ricevendo denunce da parte di albergatori della zona del Lago di Garda, di Venezia, e del territorio termale di Abano. Il reato contestato potrebbe cadere ed estinguersi anticipatamente nel caso in cui il debito venga saldato prima del processo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui