Alea, la società dei rifiuti, non ha più un amministratore unico ma un cda

FORLI’. A guidare la società dei rifiuti Alea non sarà più l’amministratore unico Paolo Contò, ma un consiglio di amministrazione. Il nuovo organo è stato nominato dall’Assemblea dei Soci di Alea Ambiente spa, la Società pubblica per la gestione dei rifiuti del 13 Comuni del comprensorio, il primo consiglio di amministrazione composto dal presidente Daniele Carloni, imprenditore, titolare di Iperpneus e Pneusmarket Romagna, socio fondatore di Romagna Solidale; dal Vicepresidente Enrico Pieri, ingegnere, socio fondatore di Steel Project e dal Consigliere Cristina Gianfelici, consulente aziendale e docente di contabilità d’impresa, già membro del aonsiglio di amministrazione di Unica Reti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui