Varchi elettronici, primo giorno di multe. Protesta il centrodestra

FORLI’. La fase sperimentale è finita, il sistema di monitoraggio e di controllo degli accessi nella zona a traffico limitato sanzionerà i furbetti a bordo dei veicoli ma il centro destra (Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia), con il supporto del sindacato Ugl, protesta davanti ai varchi attivi di corso della Repubblica e corso Mazzini. Una manifestazione annunciata oramai da giorni ma che ha radunato in tutto una quarantina di persone, per lo più esponenti della politica locale e pochi commercianti o cittadini forlivesi. «2019.. ti aspettiamo al varco», recitava uno striscione in corso della Repubblica: una protesta che allude già alla campagna elettorale per le prossime Amministrative? «Chiediamo al sindaco non solo multe – precisa Fabrizio Ragni capogruppo di Forza Italia – ma misure concrete per far rivivere il centro storico e le attività commerciali che con questo sistema sono state penalizzate».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui