Occupavano abusivamente una casa disabitata, arrestati tre giovani

Concorso in furto aggravato, violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale sono i reati per i quali tre giovani, due ragazze e un ragazzo, sono stati arrestati domenica pomeriggio dai Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì all’interno di un immobile da tempo disabitato che avevano occupato abusivamente. Questa mattina il processo per direttissima e, dopo la richiesta dei termini a difesa da parte dei legali degli imputati, il giudice, su richiesta del pubblico ministero Lucia Spirito, ha convalidato l’arresto applicando la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. La segnalazione era arrivata dal proprietario dell’edificio che aveva verificato la sostituzione del lucchetto che assicurava con una catena la chiusura del portone e quindi la presenza di estranei all’interno della sua proprietà. Al momento dell’irruzione i giovani, che si erano allacciati abusivamente alle utenze di luce, acqua e gas, hanno spintonato i Carabinieri per non farli entrare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui