La Cna paga gli interessi agli imprenditori che investono

FORLI’. Nel 2017, venti nuove imprese del territorio sono partite beneficiando del progetto “Zero interessi”, grazie al quale la Cna Forlì-Cesena le ha supportate pagando gli interessi bancari per i finanziamenti ottenuti per i loro investimenti. Le venti aziende hanno attivato complessivamente 700.750 euro di investimenti finanziati. Un progetto voluto dal gruppo dirigente di Cna provinciale, che ha inteso in questo modo dare un sostegno concreto alle nuove imprese. Anche a fronte dei dati allarmanti analizzati dall’Ufficio studi di Cna, che mostrano come, rispetto al periodo pre crisi, la vita media delle imprese sia più che dimezzata, essendo calata da 7 a 3 anni. . Ricordiamo che “Zero interessi” vale per finanziamenti bancari, dedicati prevalentemente a investimenti, fino a 25.000 euro (sui quali vengono  coperti dalla Cna gli interessi fino al 4%). Il contributo è rivolto ad aspiranti imprenditori e nuove imprese in fase di costituzione/avviamento, compresi liberi professionisti e lavoratori atipici e da quest’anno lo sarà anche per imprese già esistenti che  intendano investire in digitalizzazione. Il plafond messo a disposizione è sempre di 25mila euro ma ampliabile.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui