Malore mentre guida il muletto: muore un operaio di 48 anni

FORLÌ. Malore fatale mentre guidava un muletto. È morto così un operaio 48enne di Comacchio, al lavoro ieri mattina alla “Tekno tubi” di via La Selva. L’uomo è deceduto poco dopo l’arrivo in ospedale. Inutili i soccorsi degli operatori del 118. L’allarme è scattato ieri mattina intorno alle 11.30 nell’azienda specializzata nella lavorazione dei tubi rigidi e flessibili. In un primo momento si è pensato a un infortunio, poi quando sono arrivate le ambulanze di Romagna Soccorso si è capita quella che pare l’ipotesi più probabile. L’operaio stava guidando un muletto quando ha accusato un malore ed è caduto a terra in condizioni già critiche, ed è morto all’arrivo in ospedale. Nell’azienda sono intervenuti anche i Carabinieri per accertare il malore. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui