FORLI’. Ha preso il via ieri mattina nel Tribunale di Forlì il processo che vede imputato l’avvocato Francesco Minutillo con l’ipotesi di accusa di diffamazione aggravata a mezzo stampa e, nelle vesti di parte lesa, il collega Daniele Mezzacapo. Il primo è membro dell’assemblea nazionale di Fratelli d’Italia, il secondo è capogruppo di Lega Nord in consiglio comunale. Fu Mezzacapo a denunciare Minutillo per un commento ritenuto offensivo pubblicato da quest’ultimo su Facebook nel giugno 2014 dopo un botta e risposta sulle promozioni di quella estate delle squadre di calcio di Cesena (salito in serie A) e Forlì (approdato nell’allora Lega Pro). Ieri mattina il giudice Marco De Leva ha accolto solo tre testimoni della trentina di nomi presenti nella lista difensiva, tra i quali c’era anche il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. Momenti di tensione all’uscita dell’udienza tra i due protagonisti. Minutillo avrebbe rivolto commenti “poco lusinghieri” sulla denuncia presentata da Mezzacapo, davanti a diversi testimoni in attesa degli altri processi, poi la situazione è tornata tranquilla.

Argomenti:

avvocati

Daniele Mezzacapo

denuncia

diffamazione

processo

tribunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *