Arrestati due giovani pendolari del crimine autori di vari furti in abitazioni

Nascondevano attrezzi da scasso e refurtiva nella boscaglia ai lati del sentiero che costeggia il Parco urbano “Franco Agosto” agendo solo nella fascia che va dalle 17.30 alle 20.30 circa ai danni di varie abitazioni nella zona del quartiere Ca’ Ossi e in viale Risorgimento. Solo un lungo e meticoloso lavoro di indagine, condotto dal personale del Nucleo operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì – guidato dal tenente Francesco Grasso – ha permesso di arrestare il 13 febbraio scorso due giovani di nazionalità albanese, di 20 e 23 anni. Si tratta di veri e propri pendolari del crimine che, ogni tre mesi circa, arrivavano in Italia con un visto turistico per poi mettere a segno a Forlì vari furti e fare rientro in patria. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui