FORLI’. Davide Minutillo, consigliere comunale e candidato alla Camera dei Deputati per il collegio che comprende Forlì-Cesena, Rimini e Faenza, ha reso noto l’avvenuto sequestro ieri mattina da parte dei Carabinieri del Reparto operativo di Forlì di computer, tablet e cellulari all’interno della propria abitazione. L’intervento degli uomini dell’Arma rientra nell’ambito dell’inchiesta per violazione di segreto d’ufficio della Procura in merito alla diffusione pubblica, operata dallo stesso Minutillo – che, però, al momento afferma di non essere indagato – del verbale sulla multa per guidato in stato di ebbrezza che la Polizia municipale aveva stilato nei confronti del sindaco di Predappio Giorgio Frassineti la notte del 23 novembre 2017. Quest’ultimo a sua volta conferma la volontà di sporgere denuncia contro ignoti per la fuga di notizie, che ritiene abbia violato la propria privacy, e per le offese ricevute su facebook per l’episodio in questione.

Argomenti:

Forl

fratelli d'italia

multa

sequestro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *