Maxi furto di cyclette della Technogym, nove denunciati per il colpo da un milione di euro

Primi risultati dell’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Meldola, insieme ai colleghi della stazione di Bertinoro, sul maxi furto di 380 cyclette prodotte dalla Technogym, per un valore complessivo di un milione di euro, razziate nella notte del 3 ottobre scorso in un magazzino di Panighina di Bertinoro dove erano stoccate in attesa della vendita. Dopo articolate indagini che hanno portato i militari in Campania e in Sicilia, sono state recuperate un centinaio di biciclette e denunciate nove persone: una per furto e otto per ricettazione. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui