Sparito nudo nel nulla, ritrovato al Passo della Calla

SANTA SOFIA. Il giovane presentatosi nudo alla porta di una casa di Galeata nella sera di sabato e scomparso nel nulla è stato ritrovato. Come raccontato ieri dal Corriere, erano passate da poco le 19 quando un ragazzo, risultato poi essere un 20enne della zona, si è presentato alla porta di una donna con i vestiti in mano, completamente nudo. Chiedeva di entrare ma la donna si è spaventata e non ha aperto, lui si è allontanato lasciando i vestiti dietro di sé e sparendo nel nulla. Immediatamente è partita la segnalazione ai carabinieri che, tramite l’unico indizio, lo scontrino di una tabaccheria trovato nelle tasche degli abiti abbandonati sono risaliti all’identità del giovane e sono scattate le ricerche. Il cellulare era stato localizzato come agganciato a San Godenzo, subito dopo il confine con la Toscana e le ricerche, sia da parte dei vigili del fuoco che del Soccorso alpino, oltre ai carabinieri, si sono portate in alto. Alle 8 di ieri mattina la vettura con cui si presumeva si fosse allontanato, una Opel scura, è stata avvistata fuori strada al Passo della Calla, fra gli abeti bianchi di neve e ghiaccio. Lui era all’interno, cosciente, ma svestito, in stato confusionale e di ipotermia. Soccorso è stato trasportato d’urgenza in codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena, le sue condizioni non destano comunque preoccupazioni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui