Nuova gestione per il ristorante di Casa Artusi

FORLIMPOPOLI. A Giangrasso Venerina, assieme ai figli Andrea e Ilaria Erbacci, della locanda della Fortuna di Bertinoro viene affidata la gestione del Ristorante Casa Artusi. Questa è la decisione del Cda e dell’assemblea dei soci di Casa Artusi che hanno approvato in data 22 dicembre il lavoro della commissione di esperti nominata per l’affidamento del Ristorante. Come è noto, pur uniti nell’obiettivo di far conoscere la cultura artusiana, la gestione del Ristorante è distinta dal centro di cultura Casa Artusi e gli attuali gestori, Andrea Banfi e Jamila Khaled, avevano comunicato la volontà di terminare la loro attività a dicembre 2017, dopo 10 anni di intenso lavoro. Casa Artusi si dimostra soddisfatto del lavoro svolto in questi mesi per il reclutamento del nuovo gestore, lavoro che ha portato a tanti contatti, e che ha condotto il ristorante nelle mani di una famiglia romagnola che mostra capacità e passione. “E’ stato soprattutto mio figlio Andrea che ha voluto affrontare questo nuovo progetto di cui sentiamo tutto il peso e la responsabilità: quella del Ristorante Casa Artusi è una vera e propria scelta di vita che unisce e impegna la famiglia tutta. Metteremo a servizio la nostra esperienza e la voglia che non ci abbandona mai di imparare sempre cose nuove per proporre il meglio del nostro territorio. Contiamo, anche grazie all’attuale personale di sala e di cucina che manterremo in servizio, e con l’aiuto per qualche mese di Andrea Banfi che ringraziamo per essersi reso disponibile, di riaprire indicativamente verso la metà di febbraio”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui