Spara, si barrica e poi si arrende

FORLÌ. Dalle 20.30 per circa due ore un condominio di via Martiri delle foibe a Forlì è rimasto sotto scacco. Un uomo di 39 anni si è barricato nell’androne con una pistola e un sacchetto di proiettili dopo aver ferito l’ex socio al polso. Dal palazzo sono stati portati via alcuni bambini sotto choc ma non feriti, e mentre i condomini si sono asserragliati in casa polizia e carabinieri hanno circondato il palazzo. Le trattative con l’uomo armato sono andate avanti per più di un’ora fino a quando la persona non si è arresa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui