Nessuno vuole la vecchia Fulgor Libertas

FORLÌ. E’ caduto ancora nel vuoto l’appello a mantenere in vita la Fulgor Libertas Basket Forlì. Ieri nello studio del notaio Cristina Scozzoli sono state aperte le buste del secondo esperimento di asta per la vendita del ramo d’azienda tenuto in vita dalla curatela fallimentare e, nonostante il prezzo fosse sceso a 21mila euro e nel “pacchetto” non fossero inclusi i debiti verso i fornitori (quelli verso Fip e tesserati, però, sì), zero offerte. Il terzo tentativo, quindi, scendendo a 16.100 euro e con offerte entro martedì, ci sarà mercoledì 17 alle 14. Ultimo o al massimo penultimo, perché l’esercizio provvisorio, e la possibilità di mantenere l’affiliazione federale, scadono il 30 e un quarto tentativo potrebbe non rientrare nei termini. (e.p.)

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui