Bonfiglioli Forlì apre le porte all’elettromobilità

FORLI’. “Sustainable Future”, ovvero “Futuro Sostenibile”. Così è stato ribattezzato l’evento per il taglio del nastro del nuovo ampliamento adiacente la storica sede di Villa Selva della Bonfiglioli Riduttori. Ai 39.000 mq già edificati, infatti, se ne aggiungono 10.000 che verranno dedicati al mercato dell’elettromobilità, la tecnologia del futuro attenta alla sostenibilità.

In questa logica, la nuova struttura è “green”. E’ infatti dotata di pannelli fotovoltaici, sistema di illuminazione full led, recupero energetico dal compressore industriale che asserve l’area che è certificata secondo la classe energetica A2. Un ampliamento che ruota attorno all’innovazione; nei nuovi spazi saranno infatti introdotti elementi tangibili di Industria 4.0, quali robot collaborativi e agv (veicoli a guida autonoma), connessi e monitorati tramite pannelli touch.

“In tutto ciò, la persona mantiene un ruolo centrale – recita una nota -. A partire dal personale coinvolto nell’implementazione delle tecnologie necessarie, sono in programma sessioni di training, che vanno dal Digital Retraining (già attivato all’interno del Gruppo) fino alla formazione specifica su temi tecnici di innovazione”.

La Business Unit a cui fa capo lo stabilimento di Forlì chiude anche il 2018 con un fatturato da record che si attesta intorno ai 550 milioni di euro con un incremento del 15% rispetto all’anno precedente. Di questi, circa 300 escono dallo stabilimento di Villa Selva, dove, oltre ai tradizionali prodotti legati al mercato mobile ed eolico, si vanno ad aggiungere quelli legati al nuovo segmento dell’elettromobilità. “Il mercato delle macchine da costruzione si è dimostrato ancora una volta trainante; anche il settore eolico si è parzialmente ripreso rispetto l’anno precedente e le previsioni appaiono favorevoli per i prossimi due
anni. La presenza della Business Unit a livello mondiale, 5 stabilimenti esteri, consentirà al Gruppo Bonfiglioli di bilanciare le fluttuazioni tra i settori di mercato e le aree geografiche. Con i suoi 633 dipendenti, la sede di Forlì si conferma, quindi, principale attore della Business Unit oltre ad esserne il quartier generale”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui