Le startup incontrano le imprese per lanciare nuove collaborazioni

RIMINI. Dopo il primo matching mai ospitato dalla Romagna, quello del 13 dicembre 2017 negli uffici di Innovation Square, il 72% dei colloqui fra 12 start up incubate e accelerate nei primi sei mesi di attività e 30 imprese del territorio ha visto proseguire la conoscenza in successivi incontri di follow-up per approfondire le relazioni instaurate e finalizzare gli aspetti economici o gli investimenti futuri. Forte anche di questo esordio con il botto, a distanza di quasi un anno e con 16 mesi di vita alle spalle, Primo Miglio propone quindi mercoledì 28 novembre sempre nella sede lungo il Corso d’Augusto il 2° Start Up Speed Date. In questo nuovo appuntamento, saranno addirittura sedici le attività “figlie” dell’acceleratore di startup responsabili protagoniste di un pomeriggio fittissimo, con oltre 50 colloqui individuali alla ricerca di “affinità elettive” tra business diversi, ma anche di nuove opportunità e relazioni costruttive: da un lato le startup inviteranno infatti le imprese a sviluppare collaborazioni commerciali e progetti di co-business, dall’altro queste ultime avranno l’occasione per sviluppare il proprio business, implementare progetti innovativi di ricerca e sviluppo in nuovi ambiti di attività.

Focus su migranti e turismo

La novità di questa seconda edizione sarà però il doppio tavolo di lavoro in programma in contemporanea fra le 15.30 e le 17. Il primo, ribattezzato Social Innovation Date, ha per tema Innovazione Sociale “Migranti: lavoro e formazione e prevede la presentazione di “MyGrants” e “Mama Venture”, due startup ad alto impatto sociale che propongono soluzioni a vari livelli per affrontare la grande sfida dell’integrazione lavorativa delle persone migranti, ideando servizi di qualità per migliorare la condizione degli immigrati ma anche per permettere alle amministrazioni di beneficiare della grande mole di dati a disposizione.

MyGrants si occupa di informazione e formazione, mappa le competenze pregresse dei talenti migranti e l’interesse ad applicare nuove conoscenze. Fornisce un servizio di career e job placement per le aziende in cerca di manodopera specializzata, mira a trovare una destinazione per ogni singolo talento non solo attraverso la formazione, anche universitaria, ma anche dando supporto a coloro che vogliono fare impresa, fornendo loro un’educazione finanziaria al risparmio che da virtuale possa diventare reale grazie a nuove forme di accesso al credito.

MamaVenture è invece una sorta di Primo Miglio realizzata dagli stessi migranti: supporta cioè le migliori idee imprenditoriali provenienti dalle loro comunità attraverso un processo innovativo di raccolta, selezione e validazione di progetti ad alto impatto sociale. Avvalendosi della collaborazione dei rappresentanti locali, organizza eventi nelle maggiori città italiane per individuare i problemi più sentiti e poter intervenire su questi con soluzioni concrete che vengono poi votate dalla comunità stessa. Le idee imprenditoriali validate accedono quindi a un percorso di accelerazione e vengono supportate nell’attività di fundraising in cui la stessa MamaVenture fornisce capitali “seed” operando in partnership con i migliori acceleratori/incubatori d’impresa italiani e affiancando le startup nella ricerca di ulteriori capitali. Il secondo tavolo si chiama invece Travel Experience Date, dedicato alla valorizzazione turistica e culturale dell’entroterra in collaborazione con Gal Valmarecchia e Conca, e prevede la partecipazione delle startup BeauTrip, Dimensione Eventi, Emotion Bike ed Expirit.

Venti minuti per presentarsi alle imprese. I veri e propri matching sono in programma fra le 17 e le 10 e sono 10 sono le startup che vi prenderanno parte avendo a disposizione 20 minuti a testa: Arzamed, Athena Find, Beautrip, Comcart, Donapp, EcoBm, Facilitare Casa, Famil.care, Trackability e Your Beach. Tre provenienti da fuori regione e precisamente da Roma, Milano e Bari. Le aziende che volessero prender parte ai match e approfondire la conoscenza di Primo Miglio sono invitate a contattare l’acceleratore il prima possibile ai seguenti contatti: www.primomigliostartup.com, staff@primomigliostartup.com o al numero di telefono 345 6609115.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui