Commercio in affanno: sparite oltre mille imprese in un solo anno

BOLOGNA. La più ampia flessione di aziende di questi ultimi anni, seppur inferiore ai livelli del 2013 e del 2014, in controtendenza al trend nazionale che è positivo (+0,3%). È Unioncamere a fare la fotografia delle imprese dell’Emilia-Romagna. Secondo Movimprese, la mappa dell’elaborazione di Unioncamere-Infocamere sulla mortalità aziendale, le imprese registrate in Emilia-Romagna sono risultate 456.929 a fine 2017, quindi 3.191 in meno (-0,7%) rispetto alla fine del 2016.

In tutto il 2017, in Emilia-Romagna, le iscrizioni (25.327) sono lievemente diminuite rispetto all’anno precedente (25.942): si tratta di un dato che costituisce “il nuovo minimo” degli ultimi 10 anni. Le cessazioni sono state pari a 28.674, sostanzialmente invariate rispetto al 2016 (28.608), e risultano quindi da tre anni sui livelli minimi del decennio. Rende meglio l’idea il numero delle imprese attive, che a fine 2017 erano 404.758 ossia 2.756 in meno rispetto a fine 2016 (-0,7%). Nel 2008 il valore era di 431.918. In pratica l’ultimo decennio ne ha viste sparire poco più di 27mila.

Scrutando tra i vari settori, tra l’altro, in Emilia-Romagna la più ampia riduzione in termini assoluti di aziende si riscontra nel commercio (-1.096) seguito da agricoltura, costruzioni e manifattura. Segnali positivi vengono dai settori dei servizi, che nel complesso restano però invariati. Crescono solo le società di capitale (+1.743 unità, +2,1%) a scapito di quelle individuali e di persone.

Il presidente di Confesercenti Emilia-Romagna, Dario Domenichini, evidenzia: «Il settore che ha fatto registrare il calo maggiore di imprese è stato quello del commercio… È un trend che perdura purtroppo da diversi anni e riguarda soprattutto le imprese individuali e le società di persone. Segno che è il commercio indipendente, fatto di piccole imprese, ad essere maggiormente in difficoltà… Corriamo il rischio di perdere quella diversità commerciale e quel servizio diffuso sul territorio che è una caratteristica peculiare del nostro Paese e della nostra regione».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui