BOLOGNA. «È un grave lutto quello che colpisce oggi il mondo della cultura italiana e regionale. Con il professor Andrea Emiliani se ne va uno dei protagonisti di una grande stagione di risveglio culturale nel nostro Paese».

Così, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, e l’assessore alla Cultura, Massimo Mezzetti, esprimono il cordoglio della Regione per la scomparsa dell’illustre studioso, storico dell’arte e letterato che, tra l’altro, fondò nel 1974 l’Istituto regionale per i Beni culturali.

Emiliani era nato a Predappio (Forlì) nel 1931.

La morte è giunta all’ospedale Sant’Orsola dove era ricoverato da qualche settimana. Probabilmente il funerale sarà in forma privata, mentre un ricordo pubblico ci sarà a Bologna e Urbino, le città dove ha lavorato.

Argomenti:

Regione Emilia Romagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *