Milano Marittima, sono romagnoli il miglior dj resident e il miglior locale estivo

MILANO MARITTIMA. “Ce l’ho fatta: ho vinto io”:  non trattiene la commozione,  Alessandro Bruno di Ravenna, in arte Dj Mitch miglior dj resident d’Italia nel 2018, primo classificato ai Dance Music Awards, categoria resident, in gara per il Pineta di Milano Marittima.

La proclamazione è avvenuta domenica scorsa al Qi clubbing di Rovato (Brescia). Mitch ha prevalso tra dieci finalisti: ha battuto  Dj Cucky (dell’Evita Piemonte, al secondo posto)  e Riccardo Di Lazzaro (del Piper di Roma, terzo).  Non solo: tra i premi assegnati nella varie categorie sbarca in Romagna anche il titolo di miglior Summer disco club, andato al Villa Papetee di Milano Marittima: a ritirare la targa, Matteo Molina.

  I dance music awards sono giunti al settimo anno e sono nati per individuare e valorizzare i migliori operatori del settore dance in Italia.  Iconcorrenti della categoria dj resident  dovevano avere lavorato nell’anno di riferimento (2018) per almeno una serata a settimana nello stesso discoclub con un attività pregressa di almeno 3 anni ed una esperienza di almeno 5 anni: requisiti maturati da Mitch oltre che la Pineta anche  al Giradischi di Faenza. Le nomination erano state comunicate a Sanremo il 5 febbraio dopodiché è partito  il “televoto” via sms. “Il codice che mi avevano assegnato – afferma  il vincitore – era il 238,che sono  i numeri della targa del furgone del mio povero babbo: un segno del destino?. E’ a lui che dedico in primis questa vittoria. Ovviamente va un grande abbraccio a tutti coloro che mi hanno sostenuto e acclamato. La premiazione è stata una grande festa: non è facile incontrare in  un evento unico tutti i maggiori esponenti  del mondo della notte. Sono stati bravi gli organizzatori”. Mitch era l’unico dj proveniente dall’Emilia Romagna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui