Ravenna, giro del mondo in 6 milioni di anni

RAVENNA. Prosegue a Ravenna il progetto Scritture di frontiera . Alla Biblioteca Classense oggi alle 18 sarà la volta del genetista e docente universitario Guido Barbujani con Il giro del mondo in sei milioni di anni (Il Mulino), in dialogo con Matteo Cavezzali. 0L’autore si chiede quante umanità diverse – dagli Austrolopitechi a Neandertal, a Homo sapiens – si sono succedute e incrociate sulla Terra? Quali percorsi hanno seguito, dalla loro prima uscita dall’Africa fino alla diffusione in tutto il pianeta? La storia di Homo sapiens è un vero e proprio percorso, fatto di rotte, vie, ondate migratorie. Ma noi non siamo stati i soli ominidi a mettersi in marcia. Il “viaggio senza meta” è cominciato milioni di anni fa, sicuramente in Africa, e ha coinvolto un numero di specie che è in costante aggiornamento, perché il lavoro dei paleontologi è incessante e con nuove scoperte ridefinisce il cespuglio evolutivo ogni anno. È stato un viaggio che ha portato all’esplorazione e alla colonizzazione di parte delle terre emerse, comprese isole che parevano irraggiungibili e regioni difficili da attraversare come Siberia, Beringia e Nord America. Per viaggiare, si sa, è necessaria una guida. Da poco ne è stata pubblicata una d’eccezione, scritta proprio da Barbujani e dal biologo evoluzionista Andrea Brunelli. Il giro del mondo in sei milioni di anni è la cronaca degli spostamenti di molte specie di ominini, a partire da quello che portò una o più specie a chiudere con la vita arboricola e a sperimentare il bipedismo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui