CATTOLICA. Liberamente ispirato al racconto di John William Polidori, su traduzione e adattamento di Silvio Castiglioni e Giovanni Guerrieri, questa sera arriva al salone Snaporaz di Cattolica “Lord Ruthven, il vampiro”. In scena Silvio Castiglioni accompagnato dalla musica dal vivo del compositore e producer Gianmaria Gamberini, su immagini di Filippo Ticozzi, con il suono e le luci di Vittorio Regina.

Destinato a un’immensa fortuna letteraria (dal “Dracula” di Stoker alla recente saga di “Twilight”) e cinematografica (dall’espressionismo tedesco a Hollywood), il signore della notte, il non-morto che si nutre del sangue di creature giovani e belle, nato dalla fantasia popolare e tenuto in vita dalla tradizione orale, conquista la dignità letteraria nel 1819 grazie al ventunenne John William Polidori, segretario di Lord Byron e autore del racconto “Il Vampiro”.

Sul Corriere Romagna di oggi l’intervista a Silvio Castiglioni.

Argomenti:

cattolica

silvio castiglioni

Snaporaz

teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *