Il Teatro Due Mondi di Faenza compie 40 anni

FAENZA. Da quarant’anni (1979-2019) il Teatro Due Mondi di Faenza si prodiga per un teatro colto e popolare in grado di unire l’arte del palcoscenico al vivere quotidiano. Attività nelle quali la “strada” è divenuta, per i Due Mondi, un palcoscenico distintivo fondamentale. Quarant’anni di una avventura artistica che dalla provincia si è spinta nel mondo meritano un compleanno coi fiocchi, denso di progetti.

“Teatro Due Mondi 40” prende il via a Faenza oggi alle 19, in galleria comunale Voltone della Molinella con l’inaugurazione di una mostra fotografica e di un libro, antologici. “40 nelle Immagini”, curata da Marilena Benini e dal fotografo Stefano Tedioli, espone foto e manifesti di quaranta stagioni di spettacoli.

L’evento vuole essere anche una reunion per ringraziare i tanti che, a vario titolo, hanno fatto crescere l’esperienza collettiva del Due Mondi. Gratitudine viene espressa anche con il libro “40” curato da Gigi Bertoni, drammaturgo della compagnia. È un’opera collettiva con una cinquantina di contributi, in cui si alternano saggi storici a testimonianze rilasciate da chi ha partecipato ai 40 anni di Teatro due Mondi.

L’intervista al direttore Alberto Grilli sul Corriere Romagna di oggi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui