Dieci nuove opere in ceramica donate dagli autori al Mic di Faenza

FAENZA. “Ceramics Now” la mostra che ha celebrato gli 80 anni di vita del Premio Faenza, ha chiuso i battenti aggiudicandosi un grande successo sia di pubblico che di consenso. E dieci opere presenti all’esposizione rimarranno al Museo internazionale delle ceramiche (Mic) ed entreranno a far parte del percorso di visita permanente. Le opere, per un valore totale di circa un milione e mezzo di euro, sono state acquisite grazie alla donazione dei loro autori: Fernando Casasempere, Alessandro Gallo, Efrat Eyal, Satoru Hoshino, Tsubasa Kato, Johannes Nagel, Eva Pelechova, Kathy Ruttenberg, Johan Tahon, Antonio Violetta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui