FORLÌ. A calcare il palco del Forum di Assago di Milano il prossimo 4 luglio sarà anche il 20enne forlivese Tommaso Venturelli. È lui a essere stato scelto, insieme alla sua band, per aprire il concerto di Jovanotti.

«Sarà un’esperienza veramente unica, un nuovo tassello va ad aggiungersi ad un percorso iniziato qualche anno fa – spiega il giovane cantante forlivese -. Dopo la parentesi di Sanremo insieme a Red Ronnie, tra i tanti talenti del contest “Fiat music” sono stato selezionato per aprire proprio il concerto di Lorenzo “Jovanotti” Cherubini. In questa mia avventura sarò seguito anche dalla mia etichetta, il “Deposito Zero” di Forlì».

Ed è proprio al popolare cantante italiano che Tommaso Venturelli si è sempre ispirato per comporre le proprie canzoni. «La prima sua canzone che ricordo è sicuramente “Ciao Mamma – prosegue Tommaso –. Lui, insieme a Cesare Cremonini, è sempre stato il mio punto di riferimento dal punto di vista artistico e nei suoi confronti provo una profonda stima».

Per promuovere questo particolare evento che lo vede coinvolto in prima persona Tommaso, che si definisce «poco fotogenico», ha accettato anche di posare anche per l’obiettivo di Manuel Zoli e Giuseppe Silimbani. Il primo singolo del forlivese è stato “Margherita”, il vero successo è arrivato poi con “Pago io” che sul canale YouTube che ha raggiunto le 300 mila visualizzazioni.

«Con questo testo ho deciso di raccontare un incontro con una ragazza che all’inizio non sembra essere interessata a me ma, poi, conoscendomi scatta in lei la scintilla – spiega Venturelli – . Il verbo pagare viene fuori nel senso astratto del termine, ovvero alla fine siamo noi a pagare il conto dei nostri errori».

A febbraio scorso, anche sulla piattaforma musicale Spotify, ha pubblicato “Tanto fuori si sta bene” che è già arrivata a 240 mila visualizzazioni. La copertina del singolo è stata realizzata da Alessandra Bruni. La giovane promessa della musica forlivese annovera nel curriculum altre esperienze simili a quella del 4 luglio prossimo, infatti ha già aperto insieme ad altri giovani emergenti il concerto di Alex Britti e l’ex Dear Jack, Alessio Bernabei. Questa volta sul palco sarà solo e farà ascoltare a tutto il pubblico del Forum di Assago i suoi successi.

Argomenti:

jovanotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *