RIMINI. Metti un campo da basket, anzi due, alla Fiera di Rimini, aggiungi un po’ di sana musica e diventa un week-end di sport e spettacolo tutto da gustare. In estrema sintesi è Rhythm’n Basket, la manifestazione in programma da venerdì a domenica che assegnerà la coppa Italia di Gold/Silver (final six), DnB (final four) e DnC (final eight). «L’idea è partita tre mesi fa – sottolinea Marco Borroni responsabile del progetto Rnb – volevamo creare un contenitore mai realizzato in Italia ed è è stato realizzato un evento che potrà solo far bene a tutto il basket italiano». Alla parola evento, aggiunge anche «straordinario» l’assessore allo sport Gianluca Brasini che incassa un altro successo dopo l’assegnazione delle finali Primavera di calcio tra Rimini e Santarcangelo.

«L’incontro con Rimini Fiera è stato subito vincente – dice Claudio Coldebella direttore generale di Lnp -. Questa città è la location ideale per mettere in piedi un simile evento e la Fiera di Rimini è un posto fantastico per giocare a basket, ve lo dice uno che di campi ne ha visti parecchi in carriera. E poi c’è la parte musicale che ormai fa parte del nostro mondo».

Ospite di lusso Carlton Myers. «Mi piace questa idea di immaginare Rimini come centro del basket italiano e se posso concedermi una piccola parentesi, credo che sia arrivato il momento che Crabs e Angelis uniscano le proprie forze per costruire un unico polo vincente nella nostra zona».

All’interno di Rimini Fiera ci sono nove campi per il 3×3, quattro per il Join The Game, un altro per il minibasket e i due campi doc sono stati ribattezzati “Parigi 1999” e “Atene 2004” in ricordo delle più recenti imprese della nazionale, rispettivamente oro europeo e argento olimpico.

Si comincia a giocare venerdì alle 14.30 con le final eight di DnC e l’unica squadra di casa nostra presente alla tre giorni, la Virtus Spes Vis Imola, giocherà alle 19.30 contro Catanzaro. Le finali sono in programma domenica alle 13 (DnC), 15.30 (DnB) e 18.30 (Gold/Silver) anticipate al mattino dal clinic con il coach azzurro Pianigiani. Appuntamento da non perdere sabato sera (ore 21) con l’All Star Game femminile tra le migliori straniere del campionato e la nazionale italiana. Curiosa la gara del tiro da tre punti tre due donne e due uomini che saranno Nicholas Crow, ala riminese della Fulgor Libertas e German Scarone dei Crabs.

Venerdì alle 22 concerto di Guè Pequeno + Two Fingerz + Fred De Palma, sabato alle 22 concerto di Salmo+Nitro. L’ingresso alle partite e ai concerti è di 15 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *