Il cordoglio della Regione

BOLOGNA. «Un poeta irriverente, artista tormentato e dalla parola fulminante, cantore e per tanti simbolo di una generazione che ha segnato la cultura italiana negli anni Settanta, condizionando tante produzioni ancora oggi. Questo è stato Roberto Freak Antoni, intellettuale che ha infranto i luoghi comuni con l’ironia e la capacità di usare un linguaggio spesso divenuto proverbiale».

Così l’assessore alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, Massimo Mezzetti, appresa la notizia della scomparsa del musicista e scrittore bolognese.

«Esprimo il mio cordoglio ai suoi familiari e amici per questa grave perdita, l’intelligenza di Roberto ci mancherà».

 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui