Tombaroli sugli scavi archeologici a S. Giovanni in Compito

SAVIGNANO SUL RUBICONE. Lavori maxi rotonda: spunta l’ombra dei tombaroli a San Giovani in Compito. La grande opera per la sicurezza sulla via Emilia a San Giovanni in Compito procede a rilento per il ritrovamento di alcuni reperti ancora da valutare che hanno obbligato l’impresa che si occupa dei lavori a procedere piano.

Durante il fermo dei lavori per le festività natalizie nel cantiere si sono introdotti uno o più “tombaroli” con i metal detector: Si tratta di scriteriati che non hanno tenuto conto che introdursi in un’area delimitata per scavi archeologici è un reato penale grave. Essere scoperti porta all’arresto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui