Il Comune ha premiato Mara Fullin, entrata nella Hall of fame del basket

CESENA. Quindici scudetti vinti (alcuni dei quali da “nemica comense” di Cesena e dell’allora Ahena Basket femminile) sette Coppe dei Campioni, quattro Coppe Italia e un mondiale per Club. Non c’è ombra di dubbio: Mara Fullin è la cestista più titolata di Cesena, sua città di adozione, dove oggi lavora e risiede. Premiata quest’anno dalla Federazione Italiana Pallacanestro, con l’ambitissimo inserimento nella “Hall of Fame del Basket italiano” (è la quarta donna chiamata a far parte di questa sorta di galleria dei campioni), è stata premiata anche questa mattina dal sindaco Paolo Lucchi e dall’assessore allo Sport Christian Castorri, che le hanno consegnato una ceramica con l’effige della Città malatestiana.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui