Prende in ostaggio l’ospedale

MERCATO SARACENO. Un 43enne tossico dipendente di Mercato Saraceno, G.L., ha terrorizzato per due ore l’ospedale Cappelli del comune valligiano. Armato di pistola e coltello serra manico ha minacciato il personale sanitario dell’ospedale per ottenere della morfina. L’uomo è stato arrestato dopo due ore di estenuante trattativa da carabinieri in tenuta anti sommossa. Ora si trova a

disposizione dell’autorità giudiziaria al carcere della Rocca di Forlì.

 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui