Raid punitivo nella notte: imprenditore picchiato

SARSINA. Cinque persone, tra cui due suoi dipendenti, hanno compiuto un raid punitivo nella notte nei confronti di un imprenditore. Non paga gli stipendi da alcuni mesi. Così, a mezzanotte, due suoi dipendenti accompagnati da tre “sostenitori” hanno fatto irruzione in casa pretendendo il pagamento immediato. Al rifiuto dell’uomo hanno iniziato a picchiare. Il 32enne è finito all’ospedale. I cinque, intercettati dai militari dell’Arma, sono stati tutti denunciati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui