Un emiliano sul trono della matematica

CESENATICO. Abita a Reggio Emilia e frequenta il Liceo Scientifico Ariosto-Spallanzani il nuovo punto di riferimento italiano per la matematica nelle scuole superiori. Si chiama Dario Ascari ed ha vinto questa mattina le Olimpiadi di matematica 2014. La premiazione per lui ha sancito anche un punteggio fnale che più alto non si poteva. Quarantadue punti: ovvero il massimo per gli esercizi a cui in 300 sono stai sottoposti per cercare i 6 italiani che andranno ai Mondiali di matematica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui