CESENA. Gianpiero Giordani non c’è più. Colonna storica della Confesercenti Cesenate e inventore del Festival del cibo di strada grazie a un’intuizione straordinaria, si è spento ieri, al termine di una malattia che non gli ha lasciato scampo. Aveva compiuto da poco 62 anni e viveva a Mercato Saraceno. Lascia la moglie Donatella e la figlia Beatrice. Socievole e grande appassionato di cultura gastronomica, un ambito che aveva coltivato anche ricoprendo ruoli di primo piano all’interno di Slow Food, lascia un grande vuoto.

Argomenti:

cesena

Mercato Saraceno

morto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *