Cesena, scoperta serra idroponica per coltivare marijuana. IL VIDEO

CESENA. Pusher tecnologico in manette a Cesena. Non solo, stando a quanto ricostruito dalla Polizia, aveva acquistato parte della droga con bitcoin, ma aveva anche allestito nel garage di casa una avanzatissima serra idroponica. E’ quanto scoperto dagli agenti nell’ambito di un’indagine coordinata dal sostituto procuratore della Procura di Forlì-Cesena Lucia Spirito che ha portato in carcere un 24enne. E proprio il web, come illustrato dagli inquirenti, è stato il canale con cui gli investigatori sono arrivati a lui, monitorando acquisti via internet di partite di marijuana dal principio attivo elevato che in parte sarebbero state pagate tramite transazioni non tracciabili come nel caso della valuta virtuale. Al momento del blitz gli agenti hanno trovato una serra idroponica 4.0 per la coltivazione della cannabis con tanto di essiccatoio, bilancino di precisione e scatole di provenienza statunitense. Sequestrati anche 18mila euro in contanti, ritenuti provento del fruttuoso giro di spaccio.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *