CESENATICO. Mentre a Termoli, in Abruzzo, e a Vasto, in Molise, l’Eni paga l’imu per le piattaforme in mare, a Cesenatico questo non accade e il Comune romagnolo, solo nel 2014 e 2015, ha perso introiti per circa 3,8 milioni. Questo perché la commissione tributaria provinciale di Forlì ha accolto il ricorso dell’Eni avverso al pagamento del tributo. E’ quanto fanno notare i deputati Pd Marco di Maio, Silvia Fregolent e Gian Mario Fragomeli in un’interrogazione al ministero dell’Economia nella quale si chiede di intervenire per sanare “l’anomalia” ed evitare “ingiustificate penalizzazioni” come questa agli enti locali. 

Argomenti:

cesenatico

Eni

imu

paga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *