In campo a Gatteo per ricordare Carlo e aiutare l’Istituto Don Ghinelli

GATTEO. Una partita benefica in ricordo di Carlo Bertineschi, morto nel maggio dell’anno scorso, a 47 anni, dopo aver lottato per 4 anni contro una malattia degenerativa.

A Sant’Angelo sono scesi in campo 60 calciatori, che hanno indossato le maglie delle squadre Cesenatico, Viserba Gatteo Mare e Polisportiva Sidermec, dove Carlo ha militato. Hanno disputato partite di calcio nel campo sportivo parrocchiale, davanti a circa 600 spettatori.

All’evento per ricordare Carlo, che era molto conosciuto e amato a Sant’Angelo, hanno preso parte anche la moglie Samantha Guidi Zoffoli, il figlio Alex, che ha dato il calcio d’inizio della partita, e la mamma Silvana.

Durante la manifestazione sono stati raccolti fondi da destinare all’Istituto Don Guanella di Gatteo, dove Carlo ha trascorso gli ultimi mesi della sua esistenza.

L’iniziativa è stata voluta da un gruppo di amici di Carlo, con il coordinamento di Gianni Sarpieri, ex allenatore di Bakia, Sammaurese e Igea Marina.

Durante la serata è stata offerta a tutti i presenti piadina con affettati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui