CESENATICO. A seguito del crollo di una parte del soffitto dell’ex colonia marina di Cesenatico avvenuto all’alba di domenica domenica, cedimento che aveva provocato il distacco di una porzione di 2 metri quadrati di solaio e il ferimento in modo fortunatamente non grave di due 21enni di Reggio Emilia, il Comune ha emesso una diffida nei confronti dei gestori della struttura “Oasi dei Santi Pietro e Paolo”. Attraverso il provvedimento, che ha ripreso i contenuti della relazione dei Vigili del fuoco, l’Amministrazione dispone che vengano eseguite «verifiche urgenti e accurate sotto la guida di un tecnico qualificato» nonché «tutti gli interventi di assicurazione e consolidamento che il caso richieda a tutela della pubblica incolumità».

Argomenti:

cesenatico

colonia

comune

crollo

ferite

URGENTI

verifiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *