CESENA. Si scaldano i motori per la ristrutturazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Bufalini: l’appalto è già stato affidato e si è aperto il periodo (della durata di poco più di un mese) previsto dalla normativa per la presentazione di eventuali ricorsi; salvo imprevisti i lavori potrebbero iniziare entro luglio per entrare a pieno regime da settembre.

L’intervento, per un importo di circa 2 milioni e 350mila euro  ha come principale obiettivo di migliorare la sistemazione dei pazienti che attendono di essere curati.

Infatti, il progetto prevede di realizzare, accanto al padiglione esistente una nuova ala, di circa 300 metri quadrati, completamente destinata all’attesa dei pazienti. Una volta completata la costruzione del nuovo edificio, si passerà a ristrutturare anche la ‘vecchia’ area d’attesa e la zona dedicata all’osservazione intensiva breve. Al momento la durata prevista per i lavori è di due anni, ma l’Ausl Romagna si sta già muovendo per verificare, insieme alla ditta appaltatrice, la possibilità di accorciare i tempi.

Argomenti:

Ausl Romagna

cantiere

lavori

pronto soccorso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *