CESENA. Tragedia della solitudine questa mattina alle Vigne. Un uomo ha tagliato le vene alla moglie e poi ha tentato il suicidio con la stessa tecnica. L’allarme è stato dato alle 8. Quando la badante dei due anziani (lei soffre di una malattia progressiva) entrando in casa come ogni mattina li ha trovati a terra in un lago di sangue. Sul posto sono state chiamate ambulanza ed auto medicalizzata del 118. Ed immediatamente è arrivata anche una Volante del Commissariato di polizia. Marito e moglie sono stati trasferiti all’ospedale Maurizio Bufalini di Cesena. Dove sono attualmente in cura tra Ponto Soccorso e reparti chirurgici. Sono vivi per miracolo. Mentre vengono sottoposti a cure la magistratura sta vagliando la posizione dell’uomo (78 anni) e ricostruendo le condizioni di solitudine e di sofferenza, legate anche alla malattia della consorte (76 anni), in cui i due anziani stavano vivendo la loro vita.

Argomenti:

118

omicidio suicidio

ospedale bufalini

polizia

vigne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *