Lavori al parcheggio di Largo San Giacomo

CESENATICO. Pavimentazione nelle vie d’accesso e all’uscita dal parcheggio del centro storico da rifare. Con le betonelle da togliere e riposizionare dopo aver livellato il terreno.
L’intervento non era più procrastinabile oltre nelle vie d’ingresso e d’uscita ridotto a un continuo saliscendi come tra le dune.
Partono così i lavori per rimettere a posto e togliere le buche, gli avvallamenti, gli smottamenti i cedimenti del pavé. Erano stati annunciati a dicembre in fase di assestamento di bilancio, quando è stata possibile inserire la copertura finanziaria per i lavori urgenti che riguardano il parcheggio libero retrostante la chiesa di San Giacomo.
L’opera di sistemazione della pavimentazione, ormai non più procrastinabile, inizierà domani (lunedì 5 febbraio). L’affidamento dei lavori da parte della società Cesenatico Servizi srl è avvenuto a seguito di procedura negoziata all’Impresa Biguzzi srl di Forlimpopoli per un importo netto di 27mila euro. È previsto che i lavori durino un mese e mezzo. L’intervento comporta la sistemazione dei percorsi di ingresso e uscita al parcheggio mediante asportazione delle porzioni di betonella sconnesse, sistemazione della sottostruttura stradale abbassatasi e successiva posa della pavimentazione recuperata e pulita. Sempre con betonella rosa. L’intervento sarà eseguito per zone: partirà dalla prima parte del percorso di ingresso lato mare garantendo e mantenendo così la fruizione del parcheggio. La segnaletica, con apposite indicazioni, sarà posizionata 48 ore prima dell’inizio dei lavori di manutenzione, in modo che utenti e automobilisti siano correttamente avvisati. Il parcheggio a raso, in prossimità del centro ha una capienza di circa 250 posti auto.
«L’intervento si rende necessario a causa dei continui avvallamenti della pavimentazione che, con il periodo autunnale e il maltempo, sono peggiorati – afferma l’assessore Valentina Montalti – Abbiamo scelto di intervenire dopo le festività e dopo l’avvio del periodo dei saldi al fine di non bloccare un parcheggio strategico per le attività del centro. Al tempo stesso non possiamo aspettare troppo tempo per intervenire». 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui