Bimba piccola ustionata in casa con l’acqua bollente

CESENA. Momenti di disperazione e corsa in ospedale per ustioni rimediate da una bimba piccola, a causa del rovesciamento accidentale di acqua bollente sul corpicino. È accaduto ieri, attorno alle 13.40, nella zona di Pievesestina. Sul posto si è precipitata un’ambulanza del 118, accompagnata dall’auto medicalizzata. L’attenzione di diverse persone del vicinato è stata richiamata dalle grida di dolore della piccola, che è stata trasportata d’urgenza al Bufalini, mentre le si somministravano le sostanze che si usano in questi casi per lenire le sofferenze. Le ustioni, per fortuna, sono risultate non particolarmente gravi, ma c’è stato comunque bisogno di disporre il ricovero: la piccola, che non ha ancora compiuto due anni, è ricoverata nel reparto di Pediatria. L’angosciante episodio mette ancora una volta in evidenza la minaccia rappresentata dagli infortuni domestici, specialmente in tenera età: la prudenza non è mai troppa e a volte ance i genitori più attenti possono trovarsi a vivere incubi simili, anzi a volte molto peggiori di quelli vissuti ieri.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui