SAVIGNANO SUL RUBICONE. Trovata una discarica abusiva di rifiuti speciali nella campagna savignanese e individuato anche un extracomunitario senza permesso che viveva in un container nella stessa area.
Questa mattina gli agenti dell’Unità Antidegrado di Pm hanno effettuato l’ispezione e hanno quindi potuto accertare che nei pressi dell’immobile, di proprietà di una società edile di Savignano che si trova in stato di liquidazione, erano stati depositati in modo incontrollato e irregolare alcune centinaia di metri cubi di rifiuti speciali, tra cui eternit, macerie, pneumatici, apparecchi elettronici, e altri.
Nell’area era presente anche un container utilizzato come abitazione da un magrebino, risultato irregolare nel territorio dello Stato, che la polizia municipale ha foto segnalato in collaborazione con i carabinieri, che è stato poi denunciato.
Il titolare dell’immobile, un italiano di 43 anni,  è stato denunciato per illecita gestione di rifiuti, abuso edilizio e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. 

Argomenti:

abuso edilizio

clandestino

polizia municipale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *