Precipita per 40 metri e si schianta su un albero

SARSINA. È precipitato per circa 40 metri in un tratto scosceso di montagna, schiantandosi alla fine contro un albero. È terminata nel peggiore dei modi la raccolta delle castagne per tre persone. Un ottantenne di Bagno di Romagna è finito in ospedale con traumi e ferite, dopo un maxi soccorso scattato nel cuore del pomeriggio di ieri.

Mancavano una manciata di minuti alle 16 quando è avvenuto l’incidente in un castagneto che si trova nel Podere Gambuccio, sulle pendici di Pieve di Rivoschio.

Mario Torricelli, bagnese di 80 anni, per cause accidentali all’improvviso scivolato mentre camminava a “caccia” di castagne in un tratto molto ripido del castagneto. L’uomo, è rotolato senza controllo né possibilità di arrestare i traumi da impatto col terreno, per circa una quarantina di metri sotto gli occhi atterriti delle due persone che erano con lui. Poi si è schiantato contro il primo ostacolo che si posto sula sua traiettoria: ovvero il grosso tronco di un castagno.

Dell’accaduto è stato subito avvertito il 118 ed i soccorsi sono partiti in maniera massiccia. Sul posto sono riuscite ad arrivare (a piedi) le squadre del 118 con auto medicalizzata e personale dell’ambulanza. Accompagnati attraverso un percorso impervio. Mobilitati anche i carabinieri, i vigili del fuoco ed il Soccorso Alpino. Ma la posizione in cui si trovava l’uomo era così sperduta che non tutti sono riusciti a giungere sul luogo dell’infortunio.

L’ambulanza ha poi trasportato il ferito fino all’elimedica. Che nel frattempo era riuscita a trovare uno spazio di atterraggio a poca distanza. Di qui il trasferimento al Bufalini dove ora Mario Torricelli, dopo gli esami svolti in pronto soccorso e per i traumi subiti, è ricoverato sotto osservazione nel reparto di Medicina d’urgenza. La sua prognosi non è riservata: ma vista anche la sua età non più verde viene comunque tenuto sotto costante monitoraggio dagli specialisti del Bufalini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui